Quotidiano Ligure

28 maggio 2008

Genova – Sabato la notte dei libri insonni

Filed under: Genova — Redazione @ 2:01 pm
Tags: , ,

Sabato 31 maggio sarà una notte “speciale” per 324 bambini tra gli 8 e i 10 anni, che frequentano la 4°  e 5° classe di alcune scuole elementari nel territorio provinciale genovese. D’intesa con l’Associazione italiana bibliotecari, la Provincia ha organizzato per loro  “ La notte  dei libri InSonni “, un’originale iniziativa che si propone di promuovere la lettura tra i giovanissimi.

“ Il libro – ha detto questa mattina l’assessore alla cultura Giorgio Devoto, presentando il programma – è un virus dal quale non si guarisce; se ti colpisce da piccolo non te ne liberi per tutta la vita “.

All’iniziativa hanno aderito le biblioteche di Campo Ligure, Campomorone, Casella, Lavagna, Mignanego, S. Colombano Certenoli, Serra Riccò, Sori, Recco, Valbrevenna; in città la De Amicis nel porto antico, la biblioteca della scuola Germanica e la “Palatucci” della caserma di Bolzaneto della polizia. Muniti ciascuno  di un essenziale kit con gli effetti personali, le bambine e i bambini inizieranno la loro notte magica alle 20, 45 quando i genitori li consegneranno al personale bibliotecario e agli animatori. che hanno il compito di intrattenerli con giochi, letture, laboratori fino al momento di dormire. Domenica mattina alle 9 i bambini saranno riconsegnati ai genitori. Su questo canovaccio standard ogni biblioteca ha proposto un proprio programma originale. Mentre la De Amicis, che  sulla letteratura per l’infanzia ha un consolidato background, proporrà un laboratorio dedicato a Neil Gaiman con le più belle storie del mistero e la Germanica insegnerà una canzone di Astrid Lindgren, la mamma di Pippi Calzelunghe, dedicata all’estate, la Palatucci proporrà una visita alla caserma del VI Reparto Mobile con la partecipazione di squadre cinofili. In provincia la biblioteca di Sori propone una notte di magia in compagnia di Harry Potter, quella di  Lavagna  un laboratorio di maschere; a Casella sono in programma giochi con gli animatori del Teatro del Piccione, a Mignanego laboratori con materiale di riciclo, a San Colombano Certenoli giochi a costruire mostri di carta, a Serra Riccò un pigiama party, a Campomorone una visita notturno alle bellezze artistiche di palazzo Balbi. In Valbrevenna saranno gli alpini a dare il buon giorno ai 17 bambini che partecipano alla Notte dei libri InSonni con una fumante colazione al campo. 

A tutti i partecipanti sarà donato uno “zainetto ricordo” e un segnalibro con il logo della manifestazione, un simpatico barbagianni, ideato dalla pittrice genovese Elena Pungiglione. L’iniziativa si avvale del sostegno di Latte Tigullio e Pasticceria Genovese Grondona.

“La nostra intenzione – ha detto l’assessore Devoto – è di fare di Libri Insonni  un appuntamento annuale , andando magari oltre i confini provinciali e coinvolgendo un numero sempre più ampio di famiglie e soggetti interessati a promuovere la lettura tra i giovani “:

Annunci

Lascia un commento »

Non c'è ancora nessun commento.

RSS feed for comments on this post. TrackBack URI

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: